fbpx
HM Travel

Leggendaria bellezza incastonata nel tempo

La leggendaria bellezza di Rodi, decantata da chiunque l'abbia visitata. Qui il clima caldo del Mediterraneo si mescola col vento fresco di maestrale che contribuisce all'abbassamento delle temperature durante i mesi più caldi. A far da cornice le sue bellissime spiagge dalle limpide acque, alcune delle quali di sabbia finissima, altre coperte dai celebri ciottoli di Rodi.

La costa ovest è la favorita per quelli che praticano gli sport acquatici come il wind surfing, il kite surfing o la barca a vela.

Rodi è ricca di frutti, specie di agrumi e di uve eccellenti. Vi maturano persino i datteri e le banane. Meravigliosa anche la fioritura: rose, oleandri, hibiscus, bouganville, ciclamini, insomma una festa di colori nei campi e nei giardini.

Rodi è un'isola dalla doppia anima, tradizionale e moderna, è un concentrato di storia dove ripercorrere gli antichi fasti dell'antica Grecia visitando i preziosissimi siti archeologici conservati come in uno scrigno che una volta aperto regala ancora le sensazioni di un tempo passato, questo è ciò che ti aspetta oltre al suo splendido mare, al sole che la bacia almeno 300 giorni l'anno e alle sue meravigliose spiagge.

Lindos è forse il luogo più bello da visitare a Rodi. All'Acropoli di Lindos ed al Tempio dorico di Athena si sale in groppa agli asini, oppure a piedi, percorrendo i 300 gradini che portano alla sommità del paese e qui ti sembrerà di essere sulla sommità del mondo.

Le colonne del porto di Mandraki, sormontate da due cervi di bronzo, sono uno dei simboli più iconici di Rodi. I cervi sono una rappresentazione di Elafos ed Elafina che, come narra la leggenda, cacciarono i serpenti che anticamente infestavano l’isola. Mandraki è anche una delle zone più vive e vivaci dell'isola da visitare quando ci si stufa di spiagge deserte e calma.

Secondo alcuni è proprio tra le due colonne el porto della città di Rodi che si trovava il famoso Colosso di Rodi. In realtà, la tesi più accreditata è che la gigantesca statua si trovasse in cima all'Acropoli, da dove dominava la città intera ed il suo porto. Il colosso, costruito per celebrare una vittoria dopo un lungo assedio, era alto 32 metri e dedicato al dio Sole. Dopo 67 anni un terremoto lo fece cadere a terra e lì rimase, fino a che i commercianti arabi non lo tagliarono a pezzi e lo vendettero al miglior offerente.

Kamiros invece è un sito archeologico che racconta la storia di un popolo antico dedito all'agricoltura ed al commercio per mare.

image description
Stagione Migliore:Tutto l'anno
Località Popolari: Rodi, Lindos, Colosso di Rodi, Kamiros, colonne del porto di Mandraki

Rodi, una storia senza passato

Leggendaria bellezza incastonata nel tempo

I pacchetti per questa categoria sono ultimati!

Stiamo aggiornando le nostre offerte!

Dai uno sguardo alle offerte in primo piano che trovi in basso

Viaggi in primo piano

Scopri le nostre migliori offerte per te!